FacebookTwitter

reDISCOvery: gli anni perduti di Nino Ferrer

Anno progetto: 2016 - In sviluppo - Sito Web

Il progetto prevede la sperimentazione di un format di divulgazione musicale crossmediale finalizzato a far conoscere e riscoprire figure artistiche e culturali di rilievo cadute in oblio o mistificate, attraverso la creazione di una piattaforma web html5 e di un’esperienza di ascolto. La piattaforma si articola in uno spazio digitale crossdisciplinare/cross-media per la riscoperta dell’artista, che integra, promuove e implementa le componenti crossmediali dell’esperienza d’ascolto: una performance di musictelling, sorta di documentario dal vivo che fonde musica, teatro, audio, video, illustrazione. Nella performance sarà utilizzato un Guanto T8 prototipale che consente di suonare e/o gestire software video/grafici a distanza senza bisogno di strumenti musicali. Nel primo anno l’artista valorizzato è Nino Ferrer: compositore, autore, musicista, cantante, interprete, attore, pittore e uomo di lettere. L’iniziativa si svolgerà a Torino e a...

Lucemia

Anno progetto: 2012 - In sviluppo - Sito Web

LUCE MIA è un viaggio dentro, attorno e fuori dalla leucemia. Si compone di un documentario (in produzione) e di un sito web, che raccoglie le testimonianze di Lucio e di Sabrina e di chiunque abbia voglia di confrontarsi con la malattia e la sua cura. Il film attualmente è in fase di produzione e Docabout è pronto a continuare a sostenerlo realizzando una versione HTML5 del documentario in grado di affrontare ed approfondire la tematica della malattia e della paura da un punto di vista completamente nuovo, semplice ed originale. Scarica e leggi la one-page del film

Waste Mandala

Anno progetto: 2013 - In sviluppo - Sito Web

Un documentario (e non solo) sulla creazione di un simbolo di cambiamento partendo dai rifiuti del turismo di massa… Tappi di bottiglia, sacchetti di plastica, bicchieri di plastica, batterie, lattine, pacchetti di sigarette, carta igienica e così via… I rifiuti sono ovunque, anche nelle splendide isole delle maggiori località turistiche. Molti luoghi selvaggi sono minacciati dalla distruzione da parte del turismo di massa, sia livello ambientale che culturale. L’Associazione Docabout presenta il progetto Waste Mandala, un viaggio dalle più alte cime del NEPAL alle profondità delle nostre coscienze. © Docabout 

Be Trans

Anno progetto: 2014 - In sviluppo - Sito Web

3 spot, 3 vite normali. Nel 2014 Docabout ha ideato e condotto per la Presidenza del Consiglio dei Ministri una Campagna di informazione e sensibilizzazione contro la transfobia  

Memorie di classe

Anno progetto: 2013 - Terminato - Sito Web

Per raccontare la storia della scuola in Italia, siamo andati  alla riscoperta di un patrimonio unico – i registri scolastici custoditi presso gli archivi del MIUR e del Museo della Scuola e del Libro per l’Infanzia – e abbiamo realizzato un “originale radiofonico”, una serie ibrida tra il documentario e il radiodramma che, utilizzando esclusivamente materiali autentici, vuole dare nuova luce sulle storie e la società dell’epoca. Materiali correlati di documentazione del percorso produttivo, documenti e fonti, completano un racconto che va dal dopo guerra alla fine degli anni ‘60. L’offerta radiofonica e telematica si articola per favorire l’accesso al servizio podcast e ad una selezione di repertori storici sulle pagine Rai. CREDITS Una serie di 8 puntate ibride – tra il documentario e il radiodramma – ed interconnesse alla presenza telematica di archivi tematici dalle Teche RAI e filmati amatoriali. Il progetto nasce dalla riscoperta e dallo studio di un patrimonio unico – i registri scolastici custoditi presso gli archivi del MIUR e del Museo della Scuola e del Libro per l’Infanzia – e si caratterizza come un “originale radiofonico” che, utilizzando esclusivamente materiali autentici, vuole far nuova luce sulle storie e la società dell’epoca. Materiali correlati di documentazione del percorso produttivo, documenti e fonti, completano un racconto crossmediale per raccontare la storia della Scuola dal dopuerra alla fine degli anni ‘60. L’offerta radiofonica e telematica si articola per favorire l’accesso al servizio podcast e ad una selezione di repertori storici sulle pagine Rai. CREDITS Un progetto di interazione crossmedediale a cura di Davide Tosco. Prodotto da RADIO 3 in collaborazione con il Museo della Scuola di Torino, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e 2+1. Per RADIO3 Cettina Flaccavento con la collaborazione di Caterina Olivetti, Ornella Bellucci, Andrea Calosso. Consulenza scientifica di Pompeo Vagliani, Raffaele Ciambrone, Maria Pollastrone. Per RADIO3 Web Paolo Dechellis, Alessandro Petrocco. Per DocAbout Alessandro Bernard, Paolo Ceretto. Ingegnere del suono Alberto Nonis. Consulente musicale Mario Conte/ Zoff82. Voci narranti di Giovanni Moretti, Olivia Manescalchi, Paola Roman, Gianni Bissaca e le voci di Anna, Emanuele, Marta, Edoardo, Elena, Eugenio, Naim. Con l’amichevole partecipazione di maestre e allievi delle classi III B delle scuola Roberto d’Azeglio e Gaspare Gozzi di Torino. Repertori famigliari: Archivio Nazionale del Film di Famiglia (Bologna), Superottimisti (Torino) Teche Rai e Film di Famiglia anni 30 http://www.youtube.com/watch?v=mZRiFvXzwNo primo giorno http://www.youtube.com/watch?v=80u4K6rzqMg cavallo a dondolo http://www.youtube.com/watch?v=ht19I5Srmg0 ultimo giorno http://www.youtube.com/watch?v=7HIaTrOJVUg secondo giorno http://www.youtube.com/watch?v=OXGPi4NzgHY cresima http://www.youtube.com/watch?v=J2n4Rg0mBMw      ...

Transiti

Anno progetto: 2010 - Terminato - Sito Web

Ci abbiamo creduto fin dall’inizio e siamo arrivati fino in fondo. Transiti è il primo progetto Trans- mediale della Radio Televisione Italiana, un dispositivo di narrazione multipiattaforma per  avvicinarci – senza pregiudizi – al mondo transgender. Pensato per  stimolare nello spettatore un senso di empatia e vicinanza il progetto affronta temi quali: la quotidianità delle relazioni, le difficoltà esistenziali, il lavoro, la socialità e l’estremità dei pregiudizi di cui il singolo troppo spesso è vittima esclusivamente attraverso racconti in prima persona. Un sito web, una serie di documentari radiofonici, una web serie interattiva e un documentario televisivo, interagiscono attraverso un’elaborato meccanismo transmediale che ha permesso di raggiungere oltre 3 milioni. Finalista al Prix Europa 2012 CREDITS una produzione DocAbout, FargoFilm e 2+1 in associazione con Gruppo Abele/Oltre lo Specchio con la collaborazione di RAI 3, RADIO 3, RAI NET. con il sostegno del Piemonte Doc Film Fund – Fondo Regionale per il Documentario. e del Progetto ETTS co-finanziato dalla Comunità Europea coordinato dal Comune di Genova. ideazione e direzione artistica Davide Tosco coordinamento editoriale Alessandro Bernard testi di Alessandra Tria, Angelo Correale, Katherina Stecher, Paolo Ceretto, Alessandro Bernard, Davide Tosco collaborazione ai testi Nicola Rondolino creative consultant Francesco lanucara social media manager Giovanni Calia voce narrante Ivana Iannucci musiche originali di Umberto Fantini eseguite da umberto Fantini (violino) Giorgia De lorenzi (pianoforte) Manuel Zigante (violoncello) ingeniere del suono Claudio Chiara mix audio Vito martinelli website Timmytag service provider TopIX superficie di navigazione Carlo emilio zummo produttori associati Roberto Stradella e Francesca Portalupi prodotto da Davide Tosco e Ladis Zanini capostruttura rai 3 Annamaria Catricalà capo progetto doC3 Lorenzo Hendel produttrice esecutiva Monica Pacini responsabile editoriale RADIO 3 Fabiana Carobolante comunicazione e immagine RAI 3 Manuela Palelli portale RADIO 3 Stefano Maria Sandrucci marketing e innovazione prodotto RAI 3 Federica Pitascio responsabile editoriale per RAI NET Claudio Baldino web development RAI NET Domenico Davide marketing & sales RAI NET Gianluca...

101 project

Anno progetto: 2007 - Terminato - Sito Web

Un progetto crossmediale, un docuweb, una raccolta di testimonianze per sperimentare un nuovo modo di far ricerca e produrre un documentario rivolto al mercato televisivo. E il caso di 101 project e del documentario “Quando Olivetti invento il PC”, prodotto da Zenit Arti Audiovisive e Docabout che tratta della straordinaria storia tutta italiana dell’invenzione del primo personal computer, film prodotto e trasmesso nelle più prestigiose televisioni in tutto il mondo. Un occasione per rispolverare i nostri primi, primordiali personal computer, e il carico di sogni e ricordi degli albori dell’era informatica. ©...

“Quando Olivetti inventò il pc”

Anno progetto: - In sviluppo - Sito Web

Aldo Grasso sul Corriere della Sera scrive un bellissimo articolo in occasione della messa in onda italiana del documentario “Quando Olivetti inventò il pc” prodotto da  Zenit Arti Audiovisive e Docabout con il sostegno di Piemonte Doc Film Fund e Media Programme. Che storia incredibile e che rammarico! Il personal computer l’abbiamo inventato noi, cioè l’Olivetti, ma a trarne vantaggi e a rivoluzionare il mondo della comunicazione sono stati gli americani della Silicon Valley: «Quando Olivetti inventò il pc», documentario di Alessandro Bernard e Paolo Ceretto (History Channel, canale 407 di...

Superottimisti

Anno progetto: 2007 - Terminato - Sito Web

Superottimisti è un progetto di recupero della memoria, attraverso la raccolta di filmati amatoriali in formato 8mm, super8, 9,5 mm e 16 mm, la loro successiva catalogazione, archiviazione e diffusione. Superottimisti è un nuovo modo di ripensare la storia e di raccontarla attraverso lo straordinario materiale inedito ripreso dai cineamatori nel corso degli anni. E’ un modo di conservare la memoria collettiva e di restituire alle comunità i ricordi impressi sulla pellicola, che altrimenti sarebbero perduti col passare del tempo. Tutti i Cineamatori piemontesi che abbiano materiale in formato 8mm, super8, 9,5 o 16mm possono contattarci e inviarci le proprie bobine! Super ottimisti è un progetto a cura di Documentary in Europe www.docineurope.org Docabout promuove e realizza lo spettacolo etinerante RICORDI IN VERSI – le più belle immagini di a da in con su per tra fra SEMPRE: poesie di Guido Catalano misiche di Gattico&Suzuki, immagini dall’archivio superottimisti per saperne di più, info e costi scarica il PDF...

Space Hackers

Anno progetto: 2005 - Terminato - Sito Web

Documentario, 2007. Di Alessandro Bernard, Paolo Ceretto, Enrico Cerasuolo. Prodotto da Zenit Arti Audiovisive, Arte, Studio International. Sul finire degli anni 50′ due geniali radioamatori, i fratelli Achille e Giovanni Judica Cordiglia, allestirono a Torino un vero e proprio centro di ascolto spaziale. Usando tecnologie riciclate e da loro stessi adattate, iniziarono a captare suoni dallo spazio. Il 4 ottobre 1957 riuscirono a intercettare per primi i suoni emessi dallo Sputnik 1. Questo straordinario successo fu il primo risultato cui seguirono altre intercettazioni di tutte le principali missioni spaziali realizzate dagli USA e dall’URSS: incluso alcune missioni segrete, in cui alcuni cosmonauti sovietici potrebbero aver perso la vita. Nel mezzo della guerra fredda, mentre le due grandi superpotenze si sfidavano nella corsa allo spazio, pretendendo di controllare le informazioni e la propaganda, due radioamatori, hackers ante-litteram, registravano tutto. Una storia straordinaria che culmina nel 1962 quando i fratelli, dopo aver partecipato al quiz “La fiera dei sogni” di Mike Buongiorno, vinsero un viaggio alla Nasa… I Pirati dello spazio / Space Hackers  (2007, Digital Betacam, 52’) di Alessandro Bernard, Enrico Cerasuolo e Paolo Ceretto. Una co-produzione Zenit Arti Audiovisive, Studio International, ARTE France, con la partecipazione di Fox International Channels Italy, RTSI, TSR, YLE Teema, DR tv, RTBF, SBS, VPRO, Planète, Regione Piemonte, Piemonte Film Commssion, EU Media Programme. Dvd disponibile per la vendita....